[PLUTO-help] (R)e: funzioni di sicurezza

exameron exameron a yahoo.it
Gio 5 Feb 2009 11:51:27 CET


> step 1:
> chiudere la finestra. (NON avere Windows)
> 
> step 2:
> Impostare al meglio iptables
> 
> step 3: 
> rileggere le regole iptables
> (hai notato la catena OUTPUT??)
> 
> step 4: 
> IDS!! Da BAFH.. :)


....il problema  che a mio avviso per qualsiasi utente medio (un utente 
che ha rapporti con l'esterno prevalentemente nel momento in cui 
utilizza il suo desktop per andare in internet) non va sottovalutata la 
funzione antivirus/antispyware:  vero che in linux si tratta di minacce 
improbabili, ma non impossibili!

anzi, proprio l'utente medio, anche se usa linux,  "condannato" spesso 
ad interagire con altri s.o. (ci butto qualche acronima anch'io ;)) e 
deve quindi farsi carico delle loro falle: si pensi agli allegati 
infetti che vengono inconsciamente diffusi da un windowsiano distratto! 
per non parlare poi dei vari software proprietari per piattaforme linux: 
chi ci garantisce dall'assenza di spyware?

....in conclusione, la mia domanda riguarda la sicurezza riguardo agli 
utenti desktop, sicurezza da intendersi in duplice senso: proteggere s 
stessi e proteggere anche gli altri (nel senso cio di evitare che le 
minacce possano attraversare di passaggio il proprio s.o. per poi 
continuare a diffondersi); linux nel primo caso  alquanto immune, nel 
secondo invece forse dovrebbe essere pi "sensibile" alla questione... 
che dite?




More information about the pluto-help mailing list