[PLUTO-help] (R)e: ho le idee idee confuse su samba pdc shares...(+- OT perdonatemi)

Rex Sanna rex.sanna a gmail.com
Mar 10 Feb 2009 17:37:14 CET


De: "ho le idee idee confuse su samba pdc shares...(+- OT perdonatemi)"
(10/2/2009)


-------------------------------------------------------------------- 
Lo so.. Sono un logorroico chiacchierone.. :) 
--------------------------------------------------------------------


DaX_6uncesso scrive:

# Volevo un consiglio un chiarimento...dovrei configurare samba su di un
# server debian  etch prossimamente...questa macchina dovrebbe agire da
# file server per una rete winxp-pro ... attualmente nella rete winxp pro
# ci sono 3 shares di due macchine differenti...in termini di permessi...2


# 2 di queste 3 shares sono essenziali che siano aperte in lettura e
# scrittura per il funzionamento di un gestionale...non che la cosa mi
# esalti...ma per il quieto vivere di chi lavora e dei tecnici del
# gestionale... stato configurato cos...

# La mia domanda :
# - quali vantaggi mi darebbe la creazione di un dominio?

Diversi. Tra questi la possibilita' di avere un minimo di SICUREZZA.. :)
Nel senso che avere un dominio e' come avere una famiglia, una casa,
e delle chiavi da dare ai suoi componenti..

La differenza sta nel fatto che diversi dei componenti di questa famiglia
sono bambini (i tuoi utenti) e sono convinti che per poter lavorare
abbiano bisogno di stronzate quali amule.. etc.. e che debbano essere
i CONTROLLORI ASSOLUTI del pc sul quale lavorano..
(un poco come se TUTTI in casa fossero idraulici, manutentori di impianti
di riscaldamento, geometri e contabili.. presuntuosi? si. :) )

Se invece i tuoi bambini sono gia' grandetti, allora puoi avere soltanto
da guadagnarci se sei in grado di utilizzare un poco di buonsenso tra loro.

Mi spiego meglio:
la tua nuova famiglia sara' popolata di macchine (hosts) e utenti.
Ad ognuna di queste "risorse" potrai indicare il modo di lavorare.

Esempio.. ? Beh.. non credo che la bimba di 8 anni possa mettersi
a lavorare sull'impianto di riscaldamento... pertanto, puoi negarle la
possibilita' di fare solo casino, rendendo l'inverno ancora piu' rigido.. :)

Ma anche puoi fare in modo che il fratellino dispettoso non utilizzi la 
stampante a colori che la mamma si e' comperata per i suoi lucidi di scuola..
M'intelligi.. ?

Bene. 
Puoi anche sistemare le cose in modo che le macchine che appartengono
alla famiglia, siano una risorsa condivisa in modo intelligente.. 
(tipo avere UNA sola risorsa condivisa dove mettere la musica.. -- o il tuo
gestionale, in questo caso... CON RELATIVI PRIVILEGI DI ACCESSO!!!)

Sai, quella bambina cancellerebbe tutta la tua collezione di Marilyn Manson
per sostituirla con la colonna sonora delle Winx.. Ed io non gradirei.. ;)


# - se creassi un dominio potrei accedere ad una risorsa di un host che
# non si  ancora autenticato? 

Questa non l'ho capita.. :(
Pero' posso dirti che NON potrai far entrare in casa nuovi dispositivi (hosts)
se non li avrai prima registrati sul tuo dominio. E se anche li registrassi,
da quel momento SOLTANTO gli utenti del tuo dominio 
potranno usarla come si deve..

Mi esplicito: (direzione = mario NELLA TUA RETE)
Arriva a casa Mario che con il suo pc (grunt) vuole accedere alla tua rete.
(Espongo il caso MIGLIORE!! Ossia Mario non sia un deficiente.. :) )

TU dovrai inserire grunt tra le risorse domestiche (e connetterla al dominio).

TU dovrai anche creare un account (mario) con una password (anche
una parola come 'banana') e far si che MARIO utilizzi la sua "login
domestica" e non quella locale (utente 'mario' su grunt) se vuoi concedere
a Mario la possibilita' di visionare la tua musica..

Fatto questo, quando grunt dovra' andar via da casa, TU dovrai staccare grunt
dal dominio e ripristinare la situazione iniziale (grunt non unito al dominio)
Questa e' una operazione.. come dire.. "pesante" ogni volta che viene un
amico, ma esistono degli scripts che puoi abilitare/disabilitare per evitare
di sbatterti piu' di tanto.. :)


(Direzione inversa... LA TUA RETE CHE VUOLE QUALCOSA DA GRUNT)

Ora, un utente amministratore del dominio (ne conosci qualcuno??)
dovra' impostare su mario una condivisione... (potrai anche specificare il 
tipo di accesso alla cartella!!! -- della serie: tu puoi accedere a quellla
cartella e la bimba dell'esempio NO!! )

Fatto? 
Bene. Dai il benvenuto a grunt.. adesso fa parte della "famiglia" :)

PRESUNZIONE:
Mario non e' un deficiente e ti fa operare su grunt tranquillamente,
senza stare li' a parlarti di hackers brutti e cattivi che ce l'hanno con
lui e lui soltanto, perseguitato da malfuzionamenti che soltanto NON AVENDO
WINDOWS potrebbe evitare.. :)





# della serie posso fare dei backup notturni
# di una risorsa di un host senza che nessun utente abbia effettuato il
# login? 

Ejerto!!! Ci mancherebbe..

Bastera' montare in locale la risorsa remota e poi procedere al backup,
ANCHE su disco DVD-Rom se preferisci.. :) (sempre se la risorsa
dalla quale farai il salvataggio non sia la stessa macchina -- server? :) )


# - qualcuno di voi sa se  possibile fare altrettanto con una semplice share?

Si. Fattibile. Ma IMHO.. sciocco..
(in una condivisione 'share' e' possibile che estranei alla tua volonta'
possano modificare i files che tu condividi..)

Non e' forse vero che dovrebbe essere il papa' a sistemare le cose in casa.. ?

Non reputo utile che la bimba dell'esempio si metta a smontare la cucina.. :)
Pertanto, con un dominio, puoi creare dei "power users" che siano
in grado di fare determinate cose... (per questo meglio se leggi
un poco di documentazione per capire un poco come funziona questo
modo di lavorare.. SOPRATTUTTO per le macchine Win, non tanto 
per il tuo server GNU/LINUX.. :) )

# - infine chiaritemi questo concetto in un dominio possono esservi dei
# workgroups? posso effettuare il browsing...dei workgroup...e
# con delle semplici condivisioni?

Il DOMINIO E' UN WORKGROUP!!
MOLTO migliorato e piu' intelligente (strutturato), ma pur sempre un gruppo
di lavoro..  Di esso, potenzialmente PRIMA DI INIZIARE A STRUTTURARLO,
dovresti conoscere tutto... :) (ecco la parte "difficile", creare gruppi di
accesso e permessi vari.. )


# Perdonate la mia ignoranza se alcune domande vi sembrano poco chiare...

Reputo che non esistano domande stupide.
Ma soltanto stupidi che non fanno domande.. ;)


Spero di esserti stato utile.. 

-- 
Coltiva GNU/LINUX!! Tanto Windows si pianta da solo..



More information about the pluto-help mailing list