[PLUTO-help] problemi con grub

Giancarlo Pegoraro genkipegoraro a gmail.com
Mar 10 Giu 2008 18:19:26 CEST


Grandi saluti a tutta la lista :-)
Speriamo che passi le "fauci" del moderatore :-) :-)

Il giorno mar, 10/06/2008 alle 11.57 +0200, exameron ha scritto:
> ciao a tutti!
> ho bisogno di una mano da parte degli esperti di grub...
> 
----------cut-------------------
> naturalmente ho cercato in internet ma finora ho trovato solamente 
> esperienze relative ad errori di sintassi all'inteno del menu, mentre
> io 
> sono convinto di aver editato tutti i campi regolarmente:
> - in 'title' indico un nome a caso
> - in 'root' indico la partizione in cui  installato grub (o meglio
> del 
> grub che intento utilizzare) e per mia scelta installo sia stage1 che 
> stage2 in hda1 (hd0,0) lasciando in pace il mbr
> - in 'kernel' indico il percorso del kernel che intendo caricare e 
> successivamente la partizione cui si riferisce quel kernel
> specificato 
> (e ancora l'opzione read only)
> - in 'initrd' il percorso dell'immagine init relativa al kernel
> specificato
> 
> dov' l'errore?
> 
Scusa, ma perche' complicarsi la vita in questo modo?
Se tu hai varie distribuzioni, decidi quale installera' grub nell'mbr
(mi sembra di capire che la tua sia la prima hda1) e per le altre metti
grub nella propria partizione andando ad aggiungere nel grub
"principale" (permettimi il termine) solo delle righe simili a queste


> # This is a divider, added to separate the menu items below from the
> Debian
> # ones.
> title		Other operating systems: Debian-Test bootloader
> root		(hd0,4)
> savedefalut
> chainloader	+1
> 
> # This entry automatically added by the Debian installer for a
> non-linux OS
> # on /dev/sda1
> title		Microsoft Windows XP Professional
> root		(hd0,0)
> savedefault
> makeactive
> chainloader	+1

Naturalmente nella riga "root" inserisci la partizione alla quale fa
riferimento la tua partizione.
Questo sistema il grub installato sull'mbr oltre che avere i riferimenti
per far partire la sua distribuzione avra' anche quelli per le altre
(nel mio caso win$ e a te non interessa) e una debian-test. Quest'ultima
ha il proprio grub nella prorpia partizione ed e' gestito dalla distro
stessa con tutti i vantaggi del caso.
Il tutto agevola gli aggiornamenti dei kernel delle varie distribuzioni
che usi rendendoti indipendente da eventuali problemi di queste.
Naturalmente se friggi il grub "principale" sono "cavoli amari" ma
risolvibili :-)
Se poi vuoi renderti indipendente da tutto prova "gag" del quale ne
parlano bene ma non l'ho mai usato :-)

Ciao Genki ):o))




More information about the pluto-help mailing list